VILLA SANT'ANTONIO: De Angelis, Amatucci (57’ Fratini (80’ Felicetti)), Petritola, Fioravanti (64’ Matteo Silvestri), De Santis, Mariotti, Malavolta, Gaspari, Davide Silvestri, Giorgio Silvestri, Bianchini (57’ Hoxholli). ALL. Morganti.

CASTIGNANO: Moretti, Fioravanti, Angelini, Di Buò (82’ Cipolloni), Luzi, Fortunati, Cesani (57’ Ortu), Chiappini, Ludovisi (75’ Tomassini), Mascitti, Gandelli. ALL. Vittori.

ARBITRO: Ferroni di Fermo.

RETI: 61’ Mascitti, 91’ Giorgio Silvestri.

CASTEL DI LAMA: Dopo la brutta sconfitta di Cupra, mister Morganti deve affrontare la capolista in piena emergenza, per l’indisponibilità degli squalificati Petracci e Palaferri e degli infortunati Oddi, Fiori e Fioravanti. Panchina gremita di juniores e allievi, con Pietrucci non in ottime condizioni. Pronti via e gli ospiti centrano la traversa con un bel tiro di Gandelli dalla distanza. Partita piacevole giocata prevalentemente a centrocampo con qualche fiammata. Al 30’ sacrosanto rigore negato ai locali per fallo di mano di Fioravanti che intercetta un cross di Petritola, per l’arbitro Ferroni si può proseguire. Al 33’ passa il Castignano, ma il fischietto fermano indica un precedente fallo in attacco e si riparte quindi dal risultato di parità. Ripresa con la squadra di Vittori che sposta il baricentro avanti e la retroguardia locale va in affanno. Al 61’ la pressione ospite viene premiata: indecisione di Malavolta, ottimo fino a quel momento e Mascitti è il più lesto di tutti ad insaccare da ottima posizione. Il Villa sbanda pericolosamente e Ortu sfiora il raddoppio, negato da un grande intervento di De Angelis. Al 80’ Gandelli su punizione centra nuovamente la traversa, dopodiché il Villa prende coraggio e negli ultimi dieci minuti va vicinissimo al pareggio almeno in un paio di occasioni. Nel primo dei quattro minuti di recupero concessi, perfetto cross di Hoxholli e Giorgio Silvestri di testa supera l’incolpevole Moretti, per un pareggio che è tutto sommato giusto per come maturato.