S.M. TRUENTINA: Amadio, Bashkim, Camaioni, Pedicelli, Pelitti, Dia, Maurizi, Gueye, Caprioli (71’ Rama), Tempera, El Hassani. ALL. Cori.

VILLA SANT'ANTONIO: De Angelis, Malavolta, Petritola, Palaferri (60’ Oddi), De Santis, Petracci, Matteo Silvestri (76’ Hoxholli), Stefano Fioravanti (46’ Fiori), Davide Silvestri, Gaspari, Giorgio Silvestri. ALL. Morganti.

ARBITRO: Organtini di Ascoli Piceno.

RETI:

CASTEL DI LAMA: Villa Sant’Antonio che parte forte e si porta in vantaggio con un bel tiro dal limite di Petritola al 8’. Al 25’ su punizione dal limite, Giorgio Silvestri raddoppia. Il Santa però non demorde e si rimette in partita grazie al rigore calciato da Tempera al 27’. Si va al riposo con il Villa che merita ampiamente il vantaggio. I locali iniziano la ripresa con maggiore determinazione e i ragazzi di Morganti vanno un po’ in affanno soprattutto a centrocampo dove Gueye spadroneggia. Amadio è chiamato a qualche intervento su alcune conclusioni dei fratelli Silvestri, mentre De Angelis è quasi inoperoso. Al 80’ si concretizza la rimonta, con Camaioni lasciato colpevolmente solo in area, che da due passi supera l’estremo difensore ospite. Nei minuti finali Amadio, con la punta del piede, salva su un tiro a botta sicura di Davide Silvestri. Un pareggio che muove la classifica delle due lamensi, ma che alla fine scontenta un po’ tutti per le precarie posizioni di classifica.