VILLA SANT'ANTONIO: De Angelis, Taddei (91’ Carboni), Rossi (57’ Cerreto), Fioravanti (58’ Cappelli), De Santis, Petracci, Porfiri (63’ Hoxholli), Giovannini, Severo (80’ Agostini), Giorgio Silvestri, Davide Silvestri. ALL. Settembri.

RAPAGNANO: Forconesi, Mazzetti, Salciccia, Biancucci, Scriboni (67’ Montedoro), Iommetti, Al Mouhajir (80’ Del Papa), Conte, Fagiani, Cicconi, Constà. ALL. Silenzi.

ARBITRO: Corfiati di San Benedetto del Tronto.

RETI: 1’ Davide Silvestri (rig.), 42’ (rig.) e 69’ (rig.) Conte.

CASTEL DI LAMA: Il Villa perde di misura in casa, contro un Rapagnano che dopo la vittoria in rimonta ad Amandola, si ripete ribaltando il risultato che vedeva i locali in vantaggio già al 1’ grazie ad un rigore trasformato da Davide Silvestri. Al 5’ miracolo di Forconesi su Giorgio Silvestri che permette ai suoi di rimanere in partita. Il Villa pensa di avere vita facile e invece gli uomini di Silenzi alzano il baricentro e costringono il Villa a difendersi. Sul finire di tempo, Corfiati decreta il calcio di rigore per gli ospiti ed espelle De Santis che aveva salvato sulla linea con un braccio troppo largo. Ripresa piuttosto equilibrata fino all’azione del secondo rigore per gli ospiti. Il neo entrato Cerreto sembra colpire prima la palla e poi l’uomo, ma per il fischietto sambenedettese non ci sono dubbi e indica il dischetto. Al 69’ Conte concede il bis. Arrembaggio dei locali con un fallo da rigore su Hoxholli, questa volta non rilevato da Corfiati e palo centrato da Davide Silvestri a pochi minuti dalla fine. Nel lungo recupero gli ospiti hanno diverse occasioni in contropiede ma le sciupano malamente.