VILLA SANT'ANTONIO: Stipa, Traini, Taddei, Giovannini (59’ Antonini), De Santis (62’ Tarquini), Mariotti, Porfiri, Senghor, Gaspari (78’ Carboni), Severo, Bizzarri (70’ Agostini). ALL. Settembri.

PIANE MG: Tassotti, Monini, Garbuglia, Ripani, Piergentili, Silenzi, Moroni, Campanari, Sanda (75’ Ciccioli), Zucconi (89’ De Carolis), Giandomenico. ALL.Ciglic.

ARBITRO: Henczes di Ancona.

RETI: 38’ Silenzi, 50’ Sanda.

CASTEL DI LAMA: Il Villa, orfano di Petracci, Panichi e Hoxholli, conosce l’amarezza della prima sconfitta stagionale contro il Piane di Montegiorgio, che col minimo sforzo fa sua l’intera posta. Partita strana quella disputata dai locali che conducono il gioco fino al momento del gol ospite, quando Mariotti appoggia malamente indietro per Stipa, regalando di fatto l’angolo agli avversari. Dal calcio d’angolo realizza Silenzi che indisturbato calcia a rete. Nella ripresa la musica non cambia, con il Villa che ha il pallino del gioco ma non riesce mai a concludere pericolosamente in porta, collezionando solo tanti calci d’angolo. Al 50’ Sanda è lesto a riprendere una palla contrastata malamente dalla difesa locale e superare per la seconda volta l’incolpevole Stipa. Gli uomini di Settembri accusano pesantemente il colpo e per il Piane di Montegiorgio è fin troppo facile portare a casa i tre punti.